"T-Esedras"

Valorizzazione della sostenibilità ambientale dei terminal basata su analisi e riiorganizzazione dei dati e simulazione.

Il Progetto

T-ESEDRAS è un progetto di ricerca e sviluppo sperimentale finalizzato, da un lato,  a realizzare attività di ricerca industriale volte ad identificare soluzioni innovative per l’analisi e la gestione dei dati ambientali e, dall’altro,  a sviluppare modelli di simulazione avanzati in grado di ricreare i processi portuali ed il loro impatto ambientale. Utilizzando metodologie come il Life Cycle Assessment (LCA), T-ESEDRAS ambisce a: 

1) migliorare l’efficienza economica e razionalizzare l’impiego delle risorse nelle fasi del ciclo di vita del prodotto/servizio che risultano connotate da un elevato impatto ambientale;

2) migliorare e consolidare le posizioni di mercato attraverso la promozione di prodotti/servizi concepiti e realizzati nel rispetto dell’ambiente;

3) migliorare i processi di gestione del rischio, sviluppo e marketing dei prodotti/servizi rafforzando e promuovendo la collaborazione tra aziende, fornitori, clienti, autorità locali ed associazioni ambientaliste.

dettagli 

I partners

Il progetto T-ESEDRAS è sviluppato da una ATS il cui capofila è ICO BLG Automobile Logistics Italia S.p.A. Gli Altri parter del Progetto sono: L’Università della Calabria (UNICAL), Innova S.p.A. Methodi s.r.l. Doing Quality S.r.l.

ICO BLG Automobile Logistics Italia S.p.A. è la socuetà che gestisce il  terminal per il transhipment di autovetture  all’interno del porto di Gioia Tauro.

L’Università della Calabria (UNICAL), partecipa con il  Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale).

Innova S.p.A  opera nelle aree di Ricerca & Sviluppo, valutazione e valorizzazione di tecnologie avanzate, marketing internazionale e attività di trasferimento tecnologico.

Methodi S.r.l opera nello sviluppo di applicazioni e prodotti software e la realizzazione di progetti di analisi, progettazione, sviluppo e manutenzione di sistemi software.

Doing Quality opera nell’ambito della Qualità dei sistemi aziendali  e della sicurezza (security and safety).

 

I risultati

Lo sviluppo del progetto T-ESEDRAS, utilizzando metodologie quali, ad esempio,  il Life Cycle Assessment (LCA) pone fra i propri risultati:

1) il miglioramento dell’efficienza economica e razionalizzare l’impiego delle risorse nelle fasi del ciclo di vita del prodotto/servizio che risultano connotate da un elevato impatto ambientale;

2) il miglioramento e consolidamento delle posizioni di mercato attraverso la promozione di prodotti/servizi concepiti e realizzati nel rispetto dell’ambiente;

3)  il miglioramento dei processi di gestione del rischio, sviluppo e marketing dei prodotti/servizi rafforzando e promuovendo la collaborazione tra aziende, fornitori, clienti, autorità locali ed associazioni ambientaliste-

Per il perseguimento dei risultati dei risultati sono stati sviluppati due prototipi:

Il modulo di simulazione T-esedras

Il modulo per la gestione e l’analisi dei dati