IL POLO DI INNOVAZIONE PER LA LOGISTICA

Bandi, News dal Polo

Call H2020

Le seguenti Call sono pubblicate nel portale della Commissione Europea “Funding & tender opportunities”.

FET-Open Challenging Current Thinking – FETOPEN-01-2018-2019-2020

Azione di Ricerca e Innovazione Programma: Horizon 2020
Prossime scadenze: 05 Giugno 2019 – 09 Ottobre 2019 – 08 Gennaio 2020 – 18 Marzo 2020 -19 Maggio 2020 – 07 Ottobre 2020

Sfida Specifica
Porre le basi per tecnologie future radicalmente nuove per qualsiasi tipo di collaborazioni interdisciplinari visionarie che dissolvano i tradizionali confini tra scienze e discipline, comprese le scienze sociali e umane. Questo argomento incoraggia anche il ruolo trainante di nuovi attori nella ricerca e nell’innovazione, compresi i giovani ricercatori eccellenti, PMI high-tech ambiziose e partecipanti per la prima volta al FET nell’ambito di H2020 in tutta Europa.
link al bando

Cleanest Engine of the Future – H2020-FutureEnginePrize-2016

Inducement Prize – Horizon 2020
Prossime scadenze 20 August 2019
Sfida specifica:
La sfida specifica della call riguarda la riduzione dell’inquinamento prodotto dai futuri nuovi veicoli che utilizzano carburanti a benzina o diesel e le loro miscele a basso tenore di biocarburanti disponibili sul mercato.
Impatto previsto:
Le richieste devono mirare a miglioramenti delle emissioni nocive molto significativi, riducendo allo stesso tempo il consumo di carburante e le emissioni di CO2 e fornendo prestazioni dinamiche sufficienti per la normale guida del veicolo.

link al bando

Fast Track to Innovation (FTI) EIC-FTI-2018-202

Innovation action – Horizon 2020
Prossime scadenze: 22 October 2019 – 19 February 2020 – 09 June 2020 – 27 October 2020

Sfida specifica
Fast Track to Innovation (FTI) accelera la diffusione sul mercato di innovazioni pionieristiche fornendo finanziamenti in uno schema aperto e accessibile che nutre idee da consorzi di innovatori di ogni tipo e dimensione provenienti da tutta Europa.
La partecipazione dell’industria – definita come organizzazioni private-profit – è obbligatoria; il settore industriale è nella posizione migliore per garantire il giusto sfruttamento commerciale dell’innovazione sviluppata; inoltre, la crescita e lo sviluppo dell’azienda per rafforzare la leadership industriale europea sono esplicitamente perseguiti con il supporto di FTI.

link al bando

Peer learning of innovation agencies INNOSUP-05-2018-2020

Coordination and support action Lump sum – Horizon 2020
Prossime scadenze 05 June 2019 – 09 October 2019 – 08 January 2020 – 18 March 2020 – 19 May 2020 -07 October 2020

obiettivi
Il bando è rivolto alle agenzie per l’innovazione e prevede piccole sovvenzioni forfettarie per lo sviluppo dell’apprendimento peer-to-perr su argomenti
rilevanti per la progettazione e la fornitura di programmi di sostegno all’innovazione per le PMI.
L’obiettivo è quello di indagare e sviluppare attraverso l’apprendimento peer-to-peer nuovi argomenti e
approcci nel sostegno all’innovazione per le PMI con l’intenzione di mettere in pratica nuove competenze
Il finanziamento per le sovvenzioni concesse sarà una somma forfettaria fissa di EUR 15.000 / 50.000

link al bando

EIC Horizon Prize for ‘Innovative Batteries for eVehicles’ Batteries-EICPrize-2018

Inducement Prize – Horizon 2020
Scadenza: 17 December 2020

La sfida è sviluppare una batteria sicura e sostenibile per i veicoli elettrici attraverso lo sviluppo di nuovi materiali e prodotti chimici che utilizzino materiali economici e abbondanti e sostenibili, facilmente reperibili in Europa. Le soluzioni sono necessarie per fornire le stesse o migliori prestazioni rispetto ai veicoli con motori a combustione interna e per essere in grado di ricaricare il veicolo elettrico entro un tempo equivalente a riempire un convenzionale serbatoio di benzina / gasolio.
Questo premio contribuirà in modo significativo alla decarbonizzazione dell’Europa a vantaggio dell’economia dell’UE e dei suoi cittadini.

Link al bando

EIC Horizon Prize for ‘Blockchains for Social Good’ Blockchain-EICPrize-2019

Inducement Prize Horizon 2020
Data Scadenza: 03 September 2019
Sfida specifica:
La sfida consiste nello sviluppare soluzioni decentralizzate scalabili, efficienti e ad alto impatto per le sfide dell’innovazione sociale sfruttando la tecnologia di Distributed Ledger Technology (DLT), come quella utilizzata nelle blockchain.

La DLT nelle sue forme pubbliche, aperte e prive di licenza è ampiamente considerata come una tecnologia digitale innovativa che supporta metodi decentralizzati per raggiungere il consenso e condividere, archiviare e proteggere transazioni e altri dati con meno o meno intermediari centrali.

Link al bando

Multi-stakeholder dialogue platform to promote nature-based solutions to societal challenges: follow-up project SC5-23-2019

Coordination and support action Horizon 2020
Deadline date: 04 September 2019

Sfida specifica:
Le soluzioni basate sulla natura (NBS) hanno un potenziale elevato, ma in gran parte non sfruttato, per la fornitura di molteplici servizi ecosistemici (come il sequestro del carbonio, la ritenzione e depurazione del suolo e dell’acqua, l’impollinazione, l’aumento del benessere umano …) per affrontare diverse sfide approccio sistemico e innovativo. Una piattaforma multi-stakeholder efficace e autosufficiente che promuova il dialogo, le interazioni, la condivisione di informazioni e conoscenze, la collaborazione e il think-and-do-tank tra le parti interessate sia necessaria per supportare la comprensione e promuovere l’uso di soluzioni basate sulla natura. Le parti interessate comprendono la scienza, la politica, l’amministrazione, le imprese (comprese le PMI), la società (comprese le ONG, le organizzazioni della società civile e i cittadini, a seconda dei casi), investitori pubblici e privati.

link al bando

European Open Innovation network in advanced technologies INNOSUP-07-2019

Coordination and support action – Horizon 2020
Deadline date: 01 August 2019
Sfida specifica:
L’open innovation è un paradigma che presuppone che le aziende possano beneficiare di idee / tecnologie esterne (Outside-In) e valorizzare idee / tecnologie interne con partner esterni (Inside-Out) per ridurre i rischi finanziari associati all’innovazione e ottenere rapidamente un vantaggio competitivo . L’Open Innovation implica un’accelerazione della R & S interna e dell’innovazione lungo le catene del valore attraverso la collaborazione tra l’offerta tecnologica e la domanda [1] all’interno di ecosistemi in rete e multi-collaborativi.

L’innovazione aperta oggi è un concetto ben noto nelle grandi aziende. Tuttavia, le PMI sono meno consapevoli delle opportunità offerte dall’innovazione aperta. Gli intermediari dell’innovazione come i centri tecnologici possono aiutare i fornitori di soluzioni per le PMI ad avvicinarsi ai grandi utenti industriali per co-creare [2] nuovi prodotti / servizi attraverso una migliore anticipazione dei loro bisogni.

link al bando

Mitigating household energy poverty LC-SC3-EC-2-2018-2019-2020

Deadline date: 03 September 2019
Sfida specifica:
Le famiglie europee continuano a spendere una quota crescente di reddito per l’energia, portando a più alti tassi di povertà energetica e incidendo negativamente sulle condizioni di vita e sulla salute. Stime recenti suggeriscono che oltre 50 milioni di europei sono colpiti dalla povertà energetica [1]. Sebbene le radici di questo fenomeno risiedano principalmente in bassi redditi e scarsa efficienza termica degli edifici, le misure di efficienza energetica a livello familiare e un maggiore uso di energie rinnovabili sono strumenti chiave per affrontare la povertà energetica e possono portare risparmi energetici, con conseguente riduzione dei costi del carburante e miglioramento condizioni di vita. Il problema è in parte esacerbato dalla mancanza di conoscenze sufficienti su come identificare le famiglie povere di energia.

link al bando

Aggregation – Project Development Assistance LC-SC3-EE-11-2018-2019-2020

Coordination and support action – Horizon 2020
Deadline date: 03 September 2019

sfida specifica:
Gli investitori e i creditori devono acquisire maggiore fiducia in progetti di investimento legati all’efficienza energetica che sono ancora considerati rischiosi e frammentati. Il valore aggiunto dell’UE può essere realizzato in particolare laddove i progetti introducono l’innovazione nel mercato per quanto riguarda l’aggregazione dei progetti e le soluzioni di finanziamento, riducendo al minimo i costi di transazione e coinvolgendo la comunità delle finanze private. Il valore aggiunto dell’UE potrebbe anche essere realizzato laddove i progetti rivelassero in modo dimostrabile ostacoli giuridici, amministrativi e di altro tipo al mercato per integrare sistemi di investimento di energia sostenibile su larga scala.

link al bando

Digital Security and privacy for citizens and Small and Medium Enterprises and Micro Enterprises SU-DS03-2019-2020

Types of action: Innovation action | Programme: Horizon 2020
Prossime scadenze: 22 Agosto 2019

Sfida specifica:
Alcuni membri della società digitale nell’UE sono più vulnerabili in quanto sono meno disposti a confrontarsi con gli attacchi informatici. La scala, il valore e la sensibilità dei dati personali nel cyberspazio sono in aumento significativo e i cittadini sono tipicamente incerti su chi monitora, accede e modifica i propri dati personali. La violazione dei dati personali può facilitare l’abuso da parte di terzi, comprese le minacce informatiche come la coercizione, l’estorsione e la corruzione.

Al fine di proteggere la libertà, la sicurezza e la privacy e garantire la protezione dei dati personali dei cittadini in Europa, i cittadini dovrebbero essere in grado di valutare il rischio coinvolto nelle loro attività digitali e configurare le proprie impostazioni di sicurezza, privacy e protezione dei dati personali e controlli attraverso questi servizi. I cittadini devono essere pienamente consapevoli del fatto che il loro consenso informato è necessario in molte situazioni e diventare capaci nel fornire il loro permesso / consenso per consentire l’accesso ai loro dati personali / dispositivi / terminali con un maggiore livello di granularità. Inoltre, è necessario aumentare la capacità dei cittadini di modulare il livello e la precisione degli strumenti di monitoraggio utilizzati dai servizi (ad esempio tramite cookie, posizionamento, token).

La maggior parte delle piccole e medie imprese e microimprese (PMI e ME) non ha una consapevolezza sufficiente e può allocare risorse limitate, sia tecniche che umane, per contrastare i cyber-rischi, quindi è un obiettivo più facile (ad esempio degli attacchi ransomware) rispetto alle grandi organizzazioni. I professionisti della sicurezza e gli esperti che lavorano per PMI e ME devono essere in un processo di apprendimento costante poiché la sicurezza informatica è un settore significativamente complesso e in rapida evoluzione. Tenendo conto del ruolo economico significativo delle PMI e delle ME nell’UE, la ricerca su misura per l’innovazione dovrebbe sostenere la sicurezza informatica per le PMI e le ME.

link al bando

Note :

Le informazioni riportate in questo articolo sono parziali e suscettibili di variazioni. Per le  informazioni complete occorre fare riferimento al portale “Funding & tender opportunities” dal quale sono state estratte le informazioni riportate in questo articolo.

(Le date di scadenza  fanno riferimento  alle ore 17.00 fuso orario di Brussels)

 

 



loghi


(C) Logistica Ricerca e Sviluppo (R&d.Log) Partita Iva 02357650809 - Smart Logistics