Obiettivi

Obiettivi del Polo

PORTO1Il Polo di Innovazione per i Trasporti la Logistica e la Trasformazione (LTT) nasce in risposta all'avviso pubblico per la costituzione e l'ampliamento dei Poli di Innovazione Regionali; bando POR FESR Calabria 2007/2013, Progetto Integrato Strategico Regionale Rete Regionale dei Poli di Innovazione , pubblicato il 07/09/2010. Il soggetto gestore Il soggetto gestore del polo e' R&D LOG a cui è stato conferito un mandato collettivo speciale senza rappresentanza da parte degli altri soggetti aggregati con i quali è stata costituita una ATS. L'ATS coinvolge Università Calabresi, Enti Pubblici di Ricerca ed aziende (settore terminalistico, logistica, dalle imprese di servizi portuali, a quelle di servizi logistici, servizi informatici e trasporto merci).

 

Obiettivi Strategici del Polo
Il Polo, daformiche2 un lato, intende stimolare la domanda e qualificare l'offerta nei settori di riferimento in ambito regionale e, dall'altro, favorire la crescita della cultura del cambiamento, dell'aggregazione e del fare sistema; Il Polo intende porsi alla guida di processi di innovazione e trasferimento tecnologico; Fra le priorità del Polo vi è quello di favorire lo sviluppo di nuova imprenditorialità e l'attrazione di investimenti produttivi sul territorio regionale; L'obiettivo finale è rappesentato dalla crescita di competitività delle imprese aderenti al Polo e più in generale dell'intero sistema economico regionale.

 

Obiettivi Operativi

nave2Il Polo intende aggregare i principali player di settore e coinvolgere organizzazioni regionali ed extra regionali che esprimano una significativa domanda aggregata di innovazione. Da un punto di vista operativo, il Polo quindi intende creare best practices di interazione con aziende operanti in domini applicativi trasversali. Gli obiettivi startegici, inoltre, vengono perseguiti attraverso:

  • l'allestimento di servizi di base e servizi specialistici ad alto valore aggiunto per le imprese;
  • il sostegno alla cooperazione tra imprese aderenti al Polo ed imprese esterne;
  • la valorizzare delle conoscenze, delle risorse umane
  • il supportare e il rafforzamento dei collegamenti tra il sistema scientifico e il sistema imprenditoriale calabrese.

La struttura dei servizi