Soggetto Gestore

Il Soggetto Gestore

Il 17 novembre 2011 è stata costituita l' Associazione Temporanea di Scopo (ATS LTT-CALABRIA) per lo svolgimento della proposta progettuale Polo di Innovazione Trasporti Logistica e Trasformazione. Le Imprese aggregate hanno conferito mandato speciale senza rappresentanza nei confronti di R&D.LOG. soggetto Gestore del Polo d’Innovazione Logistica Trasporti e Trasformazione.

562Logistica Ricerca e Sviluppo s.c.r.l. (il cui acronimo e' R&D.LOG) e' una societa' consortile a responsabilita' limitata costituita il 10 Novembre 2005. La nascita del consorzio si inserisce nell'ambito di un Accordo di Programma Quadro (APQ) fra il Ministero dell'Economia e della Finanze, il MIUR e la Regione Calabria per un intervento finalizzato alla realizzazione delle azioni preparatorie per il Distretto Tecnologico della Logistica e della Trasformazione di Gioia Tauro. In tale contesto, R&D.LOG ha presentato un progetto denominato LogNet: Una rete innovativa per la logistica in Calabria. Il consorzio R&D.LOG coinvolge Universita' e Enti Pubblici di Ricerca (EPR) insieme ad aziende di varia natura – dalla grande impresa terminalistica, alla piccola impresa di logistica, dalle imprese di servizi portuali, a quelle di servizi logistici, servizi informatici, trasporto merci, ma anche di imprese non locali, interessate ad avviare nuove iniziative nell'area del Distretto Tecnologico della Logistica e della Trasformazione di Gioia Tauro. Le Universita' e EPR detengono il 50%. Il restante 50% e' detenuto da imprese. R&D.LOG opera nel settore della logistica, svolgendo attivita' di ricerca industriale, alta formazione, consulenza, analisi di settore e ricerca di base realizzata mediante laboratori.

 

Il distretto tecnologico della Logistica e della Trasformazione

nave1La Regione Calabria, di concerto con il MIUR, ha individuato nell'area di Gioia Tauro i presupposti per la creazione del Distretto Tecnologico per la Logistica e la Trasformazione. Tale area è infatti al centro di un importante sviluppo nel settore della logistica e dei servizi connessi, trainata dall' incessante incremento del volume di traffico registrato dal porto negli ultimi anni (ai primi posti nel mondo per il traffico di container). La creazione del Distretto Tecnologico mira dunque a valorizzare tale patrimonio economico cercando di rafforzare i gi esistenti canali di collegamento con i numerosi centri di ricerca dell'area (Università della Calabria, Università di Reggio Calabria, CNR) che hanno raggiunto livelli di eccellenza nel settore della logistica.