Bando Horizon 2020 – PON I&C 2014-20

Con decreto del 4 Agosto 2016, il Ministero dello Sviuluppo Economico ha stabilito i termini e modalità di presentazione delle domande Bando Horizon 2020- PON I&C. 2014-2020.
La domanda di agevolazioni e la documentazione indicata nel decretodevono essere redatte e presentate in via esclusivamente telematica dalle ore 10.00 alle ore 19.00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, a partire dal  17 ottobre 2016.

Il bando era stato emanato con decreto del 1 giugno 2016 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 172 del 25 luglio 2016, tale decreto disciplina l’intervento del Programma operativo nazionale “Imprese e competitività” 2014-2020 FESR in favore di progetti di ricerca e sviluppo negli ambiti tecnologici identificati dal Programma quadro di ricerca e innovazione “Orizzonte 2020”.
Le risorse finanziarie rese disponibili sono così distribuite:
a) euro  150.000.000,00  (centocinquantamilioni)  per  i  progetti  di  ricerca  e  sviluppo realizzati nelle Regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia);
b) euro  30.000.000,00  (trentamilioni)  per  i  progetti  di  ricerca  e  sviluppo  realizzati  nelle Regioni in transizione (Abruzzo, Molise e Sardegna).
Una quota pari al 60 per cento delle risorse di cui è riservata ai progetti  di  ricerca  e  sviluppo  proposti,  nell’ambito  delle  medesime  regioni,  da PMI  e  da  reti  di  imprese.

I soggetti beneficiari
1. possono beneficiare delle agevolazioni
a) le imprese che esercitano le attività di cui all’articolo 2195 del codice civile, numeri 1) e 3), ivi comprese le imprese artigiane di produzione di beni di cui alla legge 8 agosto 1985, n. 443;
b) le imprese agro-industriali che svolgono prevalentemente attività industriale;  
c) le  imprese  che  esercitano  le  attività  ausiliarie  di   cui  al    numero  5)  dell’articolo  2195 del codice civile, in favore delle imprese di cui a lle lettere a)  e b);  
d) centri di ricerca con personalità giuridica.
2. Limitatamente ai progetti proposti congiuntamente con uno o più soggetti di cui al comma 1, possono beneficiare delle agevolazioni anche i seguenti soggetti:
a) Organismi di ricerca; b) Liberi professionisti; c) Spin-off.

I decreti sono disponibili sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico:

http://www.mise.gov.it/index.php/it/normativa/decreti-ministeriali/2034942-decreto-ministeriale-1-giugno-2016-bando-horizon-2020-pon

http://www.mise.gov.it/index.php/it/normativa/decreti-direttoriali/2035030-decreto-direttoriale-4-agosto-2016-termini-e-modalita-di-presentazione-delle-domande-bando-horizon-2020-pon-i-c-2014-20

Fonte sito del Ministero dello Sviluppo Economico: